Trip-guida di Axum, Etiopia

Questa è una guida di base di Axum, città  storica dell’Etiopia.
La guida è pensata come “primo passo” per un’escursione a Axum, una cittadina piacevole e molto rilassante.
Poi potete approfondire o meno soprattutto la parte storica ma la tripguida dovrebbe comunque bastare.
Per una guida di Addis Abeba e un itinerario per il Nord dell’Etiopia clicca qui.

Arrivare a Axum

Axum é nel pieno nord dell’Etiopia, molto lontana da Addis. Potete arrivarci in aereo con Ethiopian Arilines (a/r da Addis sono circa 350$ secondo la stagione), un taxi dall’aeroporto per la città  é 10 Birr. E’ fantastico anche arrivarci per strada attraversando tutto l’altopiano e le vallate etiopi. La strada non é sempre percorribile (in stagione delle piogge da maggio a ottobre a volte é impossibile e richiede molto tempo) ma assicura uno spettacolo magnifico e con un po’ di fortuna potreste vedermi qualche animale come babbuini, cammelli e zebre sulle tante colline.
Partite con un bus all’alba da Gondar (130 Birr) per Shire (arrivo alle 16 circa) e da Shire prendete un minibus o un altro bus (15 Birr) per Axum, a circa 2 ore e mezza di strada. Portatevi dell’acqua e qualcosa da mangiare perchè lungo il tragitto non c’é possibilità  di sosta.

Consigli vari
Cé una banca a Axum per cambiare dei soldi ma non c’é uno sportello ATM/Bancomat e le carte di credito non sono accettate; assicuratevi quindi di avere un po’ di contante dietro.
La parte più tranquilla della città  é quella verso l’aeroporto (a 5 km dalla città ) dove ci sono gli hotel, qualche buon ristorante e qualche baretto simpatico. Il resto del centro é più “storico” senza molte attività . Troverete qualche piccolo chiosco con prodotti di prima necessità  e niente più.

Dormire a Axum
Unica destinazione possibile l’Africa Hotel, una singola 90 Birr. Ci troverete ottima accoglienza e il fascino dell’Etiopia. Buone camere e ottima cucina, posizione ideale e tranquilla.

Mangiare a Axum
Allo Stesso Africa Hotel si mangia bene a prezzi modici altrimenti andate poco lontano al Rehmai Hotel per un ristorante di più alto livello, altrimenti ci sono solo un altro paio di ristoranti in centro. Attenzione a mangiare nei posti per etiopi perchè potreste prendervi una diarrea. Andando verso il centro potrete trovare del buon  pane fresco la mattina in un paio di chioschi. Sempre lungo la strada principale prendete la laterale che vi porta al Café Great Abyssinia e provate la sua pasticceria.

Fare a Axum
Le escursioni ai siti storici sono numerose ma potrete farle in 2-3 giorni. Consigliato prendere una bici a noleggio (trovate un meccanico sulla strada principale che le noleggia a 30 Birr la giornata).
Il meglio é la St Mary’s Tsion Church, che vale tutti i 120 Birr dell’entrata (nuova e vecchia chiesa insieme). Per tutti gli altri siti c’è un biglietto comune di 50 Birr.
Prendete una cartina all’ufficio turistico (al bivio della strada principale, 10 Birr), niente male la tomba del re Kaleb et la visita al monastero poco lontano.
Potete risparmiarvi invece il Palazzo della Regina di Saba (non resta che qualche pietra) e la leonessa scolpita sulla roccia.
Fuori dall’Africa Hotel troverete qualche giovanotto locale pronto a offrirsi come guida per le escursioni; molti sono gentili e niente male ma confrontate informazioni e prezzi eventuali con la reception dell’albergo. Non sono insistenti, é piacevole e interessante invece berci una birra insieme per conoscere un po’ meglio l’Etiopia.

Muoversi
Camminare avanti e indietro sulla strada principale é piacevole, così come fermarsi in un baretto e bersi un buon caffé locale. Per le escursioni una bici é più che sufficiente.

Internet
Qualche Internet cafè (50 Birr l’ora) per una connessione a 56K ma se andate all’ABINET Hotel e salite al Cafè sulla terrazza all’ultimo piano troverete un Wifi un po’ migliore gratis!

andreailcujo